Montrasi-Iannone MISCELLANEA, navigazione veloce.
menu principale | menu secondario | piepagina

R. MONTRASI - M. IANNONE

caricatura docenteMiscellanea, contenuti vari del sitocaricatura docente

VARIE UTILI E INUTILI PER LA SCUOLA PRIMARIA
ULTIMO AGGIORNAMENTO 4.3.2013

 

Lavoriamo da molti anni nella scuola elementare (primaria). Abbiamo accompagnato verso l'adolescenza decine e decine di alunni, prima da fratello e sorella maggiori, poi da genitori ed, ora, da nonni, con la continua attenzione a non sostituirci a nessuno.

Abbiamo puntato, prima di tutto, a potenziare negli alunni lo spessore umano e sociale, il senso della libertà, che è tale se non limita la libertà degli altri, la stabilità emotiva.
Abbiamo accuratamente evitato bacini, bacetti, smancerie, melensaggini...

Abbiamo creato rapporti profondi che sono rimasti immutati anche alla distanza di parecchi decenni: ci ritorna, da qualche turno, un affetto, schietto ma sempre sottaciuto, attraverso i figli i dei nostri ex-alunni.

Ci piace riassumerci nel saluto, tra i tanti, di due nostre ex-alunne di quinta:


"Grazie per avermi aiutata a crescere. Lucia "

"Non volterò mai le spalle davanti a un muro che sembrerà invalicabile... Elena "

R. Montrasi - M. Iannone

6 Giugno 2008: ultimo giorno di scuola (proprio l’ultimo!).
Una stretta di mano a un bambino e a una bambina per tutti:
- Non voltatevi indietro…!
(È un saluto imprevisto, incomprensibile, che sorprende la fresca ingenuità dei nostri “folletti” di 2 A che forse intuiscono…)

Usciamo nel tempo incerto, nel profumo di tigli, nell’euforia di saluti… Nel cortile parecchi altri alunni arrancano appesantiti dalle loro teste sotto il braccio: enormi quadernoni ben curati, quasi rilegati, che nel migliore dei casi finiranno in fondo a una cantina. I nostri dribblano leggeri a mani libere, con la loro testa sul legittimo collo appesantita appena da qualche quisquilia: due più due non fa sempre quattro, sia in matematica sia nella vita; il rispetto di se stessi passa prima di tutto per il rispetto verso gli altri; i sentimenti più forti sono sempre quelli vissuti in silenzio e sottaciuti…

Quisquilie
, a fronte di tanto quadernone ben rilegato! Forse meglio (è il nostro augurio), leggerissimi semi d’acero portati da brezza altrettanto leggera a piante vigorose, longeve, salutari, armoniche: a tutti buon humus e

BUONA FORTUNA!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MISCELLANEA
mappa del sito (1)- accessibilità (2)- per contattarci (3)